Tradizioni culinarie

Cassata siciliana

Ingredienti: 1kg di ricotta di pecora, 200gr. di canditi e goccie di ciocc., 600gr.di zucchero, 1 pan di spagna,  400gr di pasta di mandorle.

Procedimento: Far colare la ricotta e frullarla con lo zucchero.Aggiungere ad essa i canditi e le gocce di ciocc. Fare riposare per 1 h.Preparare intanto la bagna con acqua q.b, zucchero q.b. e rum q.b.Coprire lo stampo con della pellicola trasparente e stendere parte della pasta di mandorla colorata sul fondo e l’altra parte sui bordi dello stampo.Bagnare uno strato di  pan di spagna tagliato a pezzi con la bagna e spezzettarlo sul fondo dello stampo.Versare la crema e coprire o con uno strato di pan di spagna o con un altro disco di pasta di mandorle. Girare il tutto e far riposare una notte. Versare  infine la glassa (  sciogliere 4 buste di zucc. a velo con 4/5 cucchiai di acqua finchè non diventi filante e trasparente) e decorare con la frutta candita.

X la pasta reale: 400gr di farina di mandorle, 50gr di acqua o q.b., colorante per dolci.

Versare in un tegame l’acqua e lo zucchero che deve risultare già liquido, perciò verificare che l’ acqua sia sufficiente. Appena il composto fila togliere dal fuoco e aggiungere la farina di mandorle e la vanillina. Mecolare bene e aggiungere il colorante. Versare il composto su un piano di marmo bagnato e, una volta raffreddato, lavorare la pasta finchè diventi liscia e compatta. tra 2 fogli di carta forno spianare con il mattarello la pasta  e tagliarla dello spessore e larghezza di circa 3-4 cm

Pasta con le sarde

Ingredienti: 500gr di sarde, 3 filetti di acciughe, 500gr di bucatini, 500gr di finocchietto, 2 cipolle 50gr di uva passa e 50gr di pinoli.

Procedimento: Lessare per una ventina di minuti i finocchietti in acqua salata tanto quanta ne servirà per la pasta ( 4l x 500gr di pasta). Scolarli e tritarli. tenere da parte l’acqua. In un tegame scottare le sarde in 1dl d0 olio extraverg., scolarle. Nello stesso tegame mettere a soffriggere le cipolle affettate finemente e unire i finocchietti tritati, sarde, uva passa, pinoli, sale e pepe. Cuocere a fuoco basso, amalagamando la salsa. Dopo 20 min unire le acciughe dissalate, lavate, asciugate e sciolte precedentemente in un tegame con un cucchiaio di olio. Cuocere il tutto ancora per 15 min. , mescolando e unendo 1 cucchiaio dell’ acqua di cottura dei finocchietti. Mettere a cuocere la pasta nell’acqua dei finocchietti, scolarla al dente e unire al condimento.

Polpo

Procedimento:

Lavate i polpi piccoli e puliteli. Tagliateli a strisce e in un tegame fate rosolare con l’olio extraverg.  aglio e prezzemolo. Unite i polpi e 1 bicch. di vino bianco, salate e pepate. Cuocere a fuoco lento per 30 min.Alla fine della cottura mettete del limone e prezzemolo. Cuocere ancora per un pò e servite.

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...